MOBILITA' IN POLONIA

TOPIC

- Uso dell'IT e della tecnologia di comunicazione in classe, incorporando la tecnologia nelle lezioni per renderle più efficaci e divertenti. 

- Social media più popolari e piattaforme Web per l'istruzione. 

- Privacy e uso sicuro dei social media, ruoli degli studenti rispetto a quelli degli insegnanti e la gestione della classe digitale.

L'obiettivo è saper utilizzare le piattaforme di social networking e il web 2.0 per condividere il proprio lavoro, creare gruppi, utilizzare risorse e app gratuite e collaborare con altri utenti online. Di conseguenza, l'impegno e la soddisfazione degli studenti e degli insegnanti saranno migliorati.


L’obiettivo del progetto è educare al linguaggio cinematografico e audiovisivo.

Il progetto è rivolto agli insegnanti e ragazzi, mira a formare spettatori consapevoli e appassionati, capaci di muoversi con abilità di giudizio e autonomia critica nella complessa rete di immagini con le quali sono messi a confronto. Un percorso trasversale che prevede un programma differenziato di attività con una partecipazione attiva e creativa fino alla realizzazione di brevi filmati e booktrailer.

Il progetto è nato su proposta della Fondazione Bonifacio VIII, ente gestore dell’Istituto Paritario Liceo Leoniano di Anagni (FR), in partenariato con l’Istituto “Maria Consolatrice” di Roma.

Il progetto è promosso dal MIUR – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e  formazione Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione e dal MiBACT Direzione Generale per il Cinema.

Così come da proposta Prot. 2189 del 14/10/2019 l’obiettivo del progetto “Open School: partecipazione e cittadinanza attiva” è far cooperare le risorse presenti nella scuola e nel territorio a livello giovanile.

Attraverso una serie di azioni la scuola sostiene il protagonismo dei giovani nei processi decisionali, li attiva in percorsi di progettazione partecipata, valorizza la capacità organizzativa delle associazioni studentesche e di impegno sociale.